Linee guida per i progetti del CCF

 

 

Lo statuto del Circolo Cento Fiori è il principale riferimento per le attività dei soci, tuttavia poiché spesso collaborano anche altri simpatizzanti del circolo, il direttivo ritiene necessario definire alcune linee guida che dovrebbero aiutare ad evitare varie ed eventuali difficoltà nella programmazione dei progetti che si intendono realizzare.

 

Le linee guida possono essere integrate e/o modificate secondo le necessità e le proposte fatte pervenire al direttivo che le prenderà in esame, prima di integrarle.

 

 

  • Le proposte di progetto vanno preferibilmente presentate in forma scritta al direttivo indicando: obiettivi, possibile previsione dei costi, possibili relatori ed eventuale luogo dell'evento.

 

  • Ogni progetto deve avere un coordinatore responsabile del gruppo di lavoro che, in caso di assenza, individua un sostituto  che ne diventa pienamente responsabile.

 

  • Ogni componente del gruppo di lavoro porta avanti il compito per il quale si è reso disponibile fino alla realizzazione del progetto stesso e ha piena responsabilità del compito assegnato.

 

  • I vari componenti del gruppo sono tenuti a relazionare al coordinatore del gruppo che a sua volta relaziona al direttivo.

 

  • Gli incontri sono sempre verbalizzati e inviati al gruppo di lavoro e al direttivo.

 

  • Le spese da sostenere per il progetto vanno preventivate e concordate con il tesoriere e il direttivo.

 

  • Le comunicazioni ufficiali vanno concordate con la presidenza del circolo, utilizzando eventualmente carta intestata ed eventuale firma dei presidenti.

 

  • Alla fine di ogni progetto si effettua sempre una verifica finale  nell'ambito del gruppo di lavoro e poi nel direttivo.

 

 

 

Monaco, 13 aprile 2018                                   Il Direttivo